Per la tua pubblicità su questo sito


Un design tutto italiano per la nuova pergola firmata Frama

Galileo è una pergola in alluminio di nuova concezione, adatta a grandi coperture sia per locali pubblici che per spazi privati, si integra perfettamente in ogni contesto grazie alle sue linee eleganti che valorizzano gli ambienti.

 

La struttura è omologata per resistere a raffiche di vento fino a 102 km/h a telo completamente disteso e fino a 110 km/h a telo raccolto. E’ costruita con profili in alluminio e accessori in acciaio inox.

 

La copertura superiore, che a telo raccolto offre un effetto a “cielo aperto”, è costituita da teli separati tra di loro che possono quindi essere sostituiti in qualsiasi momento. I tessuti impiegati sono in pvc oscurante in cinque colori con lato lucido e groffato e tessuti del campionario Frama, confezionati con l’esclusivo sistema Adhesil di serie per garantire l’impermeabilità anche nelle condizioni più difficili. Per la chiusura perimetrale sono possibili varie soluzioni: tende a caduta verticale Closer (o Closer Tech), serramenti in alluminio scorrevoli o a libro e vetrate.

 

Galileo è disponibile in tre versioni che rendono possibile la creazione di soluzioni personalizzate: Classic nei colori grigio o bianco, Country con effetto legno colore verde o noce su tutti i profili in alluminio estruso e accessori coordinati e Futura con effetto acciaio su tutti i profili in alluminio estruso trattati con finitura chimica, graffiato color argento o nero e accessori coordinati.

 

Inoltre è possibile dotare Galileo di illuminazione a parete e di lampade a fascio di luce bidirezionale sui piantoni mentre i profili di scorrimento possono essere corredati di luci a LED. Pergola, luci ed eventuali riscaldatori possono essere gestiti con un unico telecomando.

 

Galileo è una nuova soluzione firmata da Frama per vivere gli spazi esterni in ogni stagione.

Ti potrebbe interessare anche



Commenta l'articolo per primo!

Seguici anche via...

  • Rss Feed
  • Il Canale YouTube dei Progettisti