Per la tua pubblicità su questo sito


Oltre 40 Aziende presenti alla riunione di costituzione della Divisione UNICMI Schermature Solari Assites

Oltre 40 Aziende presenti alla riunione di costituzione della Divisione UNICMI Schermature Solari Assites

Lo scorso 2 luglio la sala riunioni UNICMI di Milano ha accolto oltre 40 Aziende leader della filiera industriale italiana delle schermature solari (frangisole, tende interne ed esterne, tensostrutture e gazebo) per la riunione di costituzione della Divisione Schermature Solari Assites, nata a seguito dell’accordo quadro biennale di sinergia organizzativa con UNICMI, l’Unione Nazionale delle Industrie delle Costruzioni Metalliche, dell’Involucro e dei serramenti, stipulato lo scorso 10 aprile dal Presidente e dal Consiglio Direttivo di Assites.

 

La riunione, oltre ad eleggere all’unanimità Fabio Gasperini (Resstende Srl) Presidente della Divisione e Maurizio Bottaro responsabile di progetto e a illustrare ai Soci i servizi tecnici Unicmi a loro riservati (call-center tecnico, accesso gratuito ai documenti tecnici, Gruppi di Lavoro normativi) le convenzioni e la promozione sulle piattaforme web associative, ha approvato i quattro progetti che caratterizzeranno l’attività di Divisione nei prossimi mesi.

 

L’Ufficio Studi Economici UNICMI ha presentato in anteprima ai Soci della Divisione un estratto del Rapporto 2014 sul mercato Italiano dell’Involucro Edilizio (l’analisi strategica annuale che UNICMI renderà integralmente disponibile nei prossimi giorni) e ha illustrato gli strumenti di analisi economici che l’Ufficio Studi da anni mette a disposizione dei Soci per l’interpretazione strategica dei trend di mercato. La Divisione Schermature Solari Assites ha deliberato l’immediato avvio dell’analisi pregressa dei bilanci delle più significative Aziende del settore e la loro interazione con un monitor congiunturale sui trend di mercato elaborato attraverso un questionario somministrato ad un campione significativo di imprese su contenuti che saranno definiti dal un Gruppo di Lavoro tematico formato dal Presidente Gasperini e da Centro Arredotessile Srl, Baldeschi Snc, Palagina Zanzariere Srl e Abba Srl.

I risultati ottenuti permetteranno di arricchire il Rapporto 2015 che UNICMI dedicherà all’involucro edilizio di una sezione dedicata alle schermature solari che affiancherà le analisi su serramenti, facciate continue e vetrazioni.

 

La Divisione Schermature Solari Assites, all’interno di un focus normativo, ha approvato all’unanimità il progetto presentato dall’Ufficio Tecnico UNICMI sull’elaborazione di due importanti documenti tecnici che si candidano a diventare guide di riferimento per tutti gli attori del comparto (imprese, progettisti, committenti) su aspetti fondamentali per il mercato: la Marcatura CE delle tende esterne: le novità introdotte dal Regolamento Prodotti da Costruzione 305/2011 e dalla revisione della norma di prodotto UNI EN 13561 in fase di ultimazione e la Norma UNI EN 13120 “Tende Interne - requisiti prestazionali compresa la sicurezza”. I due documenti tecnici saranno realizzati grazie alla collaborazione dell’Ufficio Tecnico UNICMI con un Gruppo di Lavoro formato da Marinello Tende Snc,  Area Tende Srl e Pellini Spa e saranno affiancati da altrettanti corsi di formazione.

La Divisione ha delegato Fanani Srl ad approfondire con l’Ufficio Tecnico UNICMI le eventuali interazioni della UNI EN 1090 che ha reso cogente dal 1 luglio la marcatura CE sui componenti strutturali in acciaio ed in alluminio con alcuni prodotti della filiera (tende da sole tipo pergola).

 

I Soci presenti hanno fornito mandato allo staff, in coordinamento con il “Mirror group interdivisionale UNICMI - Detrazioni fiscali” integrato per la Divisione Schermature Solari da Palagina Zanzariere Srl , Resstende Srl, Aviochem Srl e Tekno’s Srl di elaborare un dossier “Detrazioni fiscali 2016-2020 per il risparmio energetico estivo ed invernale dell’edilizia” improntato ad evidenziare la necessità di stabilizzare questi importanti bonus fiscali per almeno un quinquennio rimodulando le modalità fin qui presenti.

Il progetto UNICMI prevede una modulabilità e una progressività delle aliquote e delle annualità di detrazione ma è fermamente orientato a due criteri: accessibilità per tutti i prodotti in grado di assicurare risparmio energetico invernale ed estivo e praticabilità da parte della più ampia platea di famiglie italiane. Il progetto UNICMI sarà proposto alla condivisione di tutte le Associazioni rappresentative delle filiere industriali dell’involucro e a FINCO e, nei prossimi mesi, sarà veicolato e discusso con l’Esecutivo e con il Parlamento.

 

Sono state infine anticipate ai Soci della Divisione le attività UNICMI sull’internazionalizzazione che prevederanno il coinvolgimento delle Aziende delle Schermature Solari nel progetto nord Africa.

 

Il Presidente Gasperini ha concluso i lavori della riunione di costituzione della Divisione, evidenziando come la sinergia con UNICMI permetta di offrire nuovi servizi qualificati ai Soci, di avviare una prima ricognizione strategica sui trend di mercato e di usufruire di una più efficace visibilità per le tematiche che determinano il fare impresa di tutte le Aziende della filiera italiana delle schermature solari.

Ti potrebbe interessare anche



Commenta l'articolo per primo!

Aumenta la dimensione del testo Diminuisci la dimensione del testo Stampa Invia a un amico
Segnala a un amico c

Questo articolo è stato inserito il 04/07/2014 nella categoria News, letto 3807 volte

Tags: assites associazioni divisione schermature solari assites unicmi



Categorie di articoli




Seguici anche via...

  • Rss Feed
  • Il Canale YouTube dei Progettisti