Per la tua pubblicità su questo sito


Conformità e regola d'arte per la domotica

Conformità e regola d'arte per la domotica

Impiantistica, automazione e domotica sono termini che, pur esprimendo sostanzialmente concetti diversi, viaggiano ormai sempre più di pari passo, se non insieme. Ancor di più per il settore che qui ci riguarda e considerando come la domotica comporti una vera e propria integrazione tra i diversi impianti, ancorché automatizzati. Un'integrazione che vive necessariamente su un dialogo tecnico e tecnologico tra gli stessi, in relazione alla funzionalità verso le nuove e più moderne esigenze ed aspettative del mercato. Ultime in ordine di tempo, ma non meno ricercate, quelle relative a sicurezza e risparmio energetico.

Un'integrazione, questa, che, così come già scritto in precedenza, coinvolge più impianti e più dispositivi tecnologici per condurre ad un risultato di funzionalità generale e integrata volta a consentire all'utilizzatore il comfort richiesto e, al tempo stesso, la sicurezza necessaria per goderne appieno e, oggi ancor più di prima, per conseguire un non indifferente risparmio energetico. Un'integrazione che, ruotando intorno alla costruzione di un vero e proprio sistema domotico, ha portato ad una trasversalità di competenze e conoscenze che trovano corretta attuazione solo attraverso la trasversalità dell'operatività dei singoli professionisti coinvolti e attraverso la trasversalità del loro agire professionale.

 

Per leggere l'articolo completo: Conformità e regola d'arte per la domotica

Ti potrebbe interessare anche



Commenta l'articolo per primo!

Seguici anche via...

  • Rss Feed
  • Il Canale YouTube dei Progettisti