Per la tua pubblicità su questo sito


Batyline AW di Serge Ferrari per la Food Hall de La Rinascente a Milano

La vetrata sul Duomo del 7° piano de La Rinascente, destinato alla Food Hall, si rinnova con i materiali innovativi e di ultima generazione, realizzati da Serge Ferrari. Le nuove tende in Batyline AW migliorano il comfort termico e acustico donando un tocco di elegante delicatezza allo spazio.

 

La Rinascente si è affidata alle competenze tecniche del gruppo francese in grado di proporre una membrana composita innovativa altamente performante per rispondere alle esigenze termiche, acustiche ed estetiche di questo spazio destinato alla ristorazione, alla vendita di prodotti di alta gastronomia e caratterizzato da una terrazza panoramica con vista sul Duomo di Milano.

 

Il gruppo Serge Ferrari, attento a verificare che la soluzione Batyline AW soddisfi le aspettative del cliente, ha realizzato uno studio acustico per dimostrarne l’efficienza, non solo come materiale per la realizzazione di controsoffitti, ma anche per la realizzazione di tende interne.

Nei locali per ascolto del parlato (inclusi ristoranti e uffici) il tempo di riverberazione ottimale è stimato tra 0,5s e 0,6s; in particolare fra le frequenze 500, 1000 e 2000Hz.

In questo caso, il tempo medio a queste frequenze con le tende stese è di 0,5s contro 0,8s con le tende raccolte. Le tende in tessuto fonoassorbente Batyline AW riescono quindi a migliorare decisamente il comfort acustico riducendo il tempo di riverberazione del 30% in modo da riportare il livello di rumore nei limiti dei valori ottimali stimati dagli esperti.

 

Per quanto riguarda il comfort termico, Batyline AW color Kilimanjaro ha un fattore solare (calcolato con Vetro tipo C) di 0,31. Significa che blocca il 69% dell’energia solare, mentre riduce anche il fastidioso abbagliamento. Questa soluzione altamente tecnica è stata applicata ad un elegante sistema di tende a pacchetto.

Nella parte alta della vetrata le tende si stendono normalmente dall’alto verso il basso mentre nella parte bassa si alzano dal basso verso l’alto.

Ogni zona è comandata separatamente per permettere ai ristoranti di gestire in modo flessibile l’uso delle 42 tende.

Ti potrebbe interessare anche



Commenta l'articolo per primo!

Seguici anche via...

  • Rss Feed
  • Il Canale YouTube dei Progettisti