Per la tua pubblicità su questo sito


Tecnologie

  • Schermature dinamiche integrate

    Schermature dinamiche integrate Come è ben noto le schermature solari dinamiche sono più efficaci se posizionate all’esterno della superficie traslucida/trasparente in modo da intercettare i raggi solari prima che entrino nell’edificio modificandone il microclima interno. In molti casi però per esigenze architettoniche o tecnologiche non è possibile installare le schermature solari direttamente sulla facciata dell’edificio. In questi casi è possibile ricorrere alle soluzioni integrate. Infatti, secondo quanto indicato dalle norme UNI 8369-4:1988 e UNI 12216:2006, uno dei metodi per classificare i sistemi di schermatura è la collocazione rispetto alla chiusura verticale. Il posizionamento della schermatura può essere di tre tipi: •          sull’infisso (sul telaio o

    Inserito il 21/03/2017

  • Rigenerazione urbana in superficie

    Rigenerazione urbana in superficie In un’ottica di riduzione delle risorse economiche e finanziarie causate da una recessione relativamente stagnante (in alcune aree d’Europa il PIL continua a non crescere secondo le aspettative) alla cultura dell’espansione urbana “senza limiti” si è contrapposto un ripensamento sull’ambiente già urbanizzato in cui la riqualificazione riveste un ruolo centrale. (Cfr. Gervasini, 2013, p. 64). Secondo questa logica la città dovrebbe essere ripensata in termini di qualità urbana, mobilità, ruolo degli spazi aperti ecc. mentre le tecnologie impiegate dovrebbero essere orientate verso l’efficienza energetica (smart city). Un nuovo “corso” che ha prodotto numerosi interventi significativi in tutto il Mondo, in particolare in Europa e che

    Inserito il 11/01/2017

  • Il fotovoltaico applicato alle membrane: sviluppi e prospettive

    Il fotovoltaico applicato alle membrane: sviluppi e prospettive Il tema dell’integrazione architettonica del fotovoltaico rappresenta una sfida ancora aperta in tutti i campi di intervento sull’ambiente costruito e, ancor più, nell’ambito delle costruzioni a membrana. Il mercato dei prodotti fotovoltaici è in continua evoluzione e, a fronte di ingenti investimenti nella ricerca e sviluppo di prodotti alternativi alla tecnologia delle celle opache a base di silicio, una vera e propria alternativa comparabile con la prima generazione di fotovoltaico a livello di costi e di prestazioni ancora propriamente non esiste sul mercato. Le sperimentazioni in atto sono ancora casi sporadici, a volte anche di limitate dimensioni e di dubbia efficienza, tuttavia esse appaiono molto promettenti in quanto lasciano intravvedere nuove

    Inserito il 11/05/2016

  • L’automazione delle tende nei grandi edifici

    L’automazione delle tende nei grandi edifici Non è solo questione di dimensioni degli impianti. La building automation differisce dalla domotica anche per un maggior impiego dei protocolli di automazione universali. In questo articolo: cosa sono e come funzionano KNX/Konnex, LonWorks, BACnet e Modbus, i quattro protocolli al momento più diffusi in ambito BAC/TBM   La differenza più evidente tra l’automazione degli edifici e la domotica è di carattere dimensionale: gli impianti di building automation, solitamente, si estendono su scala molto più ampia rispetto agli impianti per automazione domestica. Ma c’è anche un’altra differenza, forse meno palese ma non per questo meno rappresentativa dei diversi caratteri di queste due discipline pure così strettamente apparentate: nella

    Inserito il 11/05/2016

  • Knitted textiles: nuovi materiali per tensostrutture di piccole dimensioni

    Knitted textiles: nuovi materiali per tensostrutture di piccole dimensioni Molteplici occasioni progettuali portano oggi all’impiego di sistemi costruttivi con struttura portante in elementi in acciaio o alluminio e da una membrana tessile resistente all’acqua di copertura. Generalmente organizzati su un impianto quadrato o rettangolare, tali sistemi possono essere considerati il modulo di base con cui comporre sistemi di copertura più articolati, in relazione alle esigenze del cliente, come per esempio dehors di ristoranti, bar o altri esercizi commerciali. Alla praticità di installazione  di tali sistemi modulari fanno da contraltare talvolta la cura dei dettagli, più spesso la scarsa possibilità di personalizzare l’aspetto formale e volumetrico dell’insieme. Alla base dei numerosi sistemi costruttivi per

    Inserito il 06/07/2015

  • Megabit presenta il configuratore di prodotto ConGenio

    Megabit presenta il configuratore di prodotto ConGenio Megabit, software house attiva sul mercato da oltre 25 anni, presenta ConGenio, il configuratore di prodotto, sviluppato per gli articoli di produzione che necessitano di una particolare configurazione tecnica e commerciale variabile in base alle misure. ConGenio è particolarmente indicato per i produttori di tende, zanzariere e serramenti e viene attualmente utilizzato da molte tra le principali aziende italiane di settore. Integrato al gestionale Arca, calcola dinamicamente per ogni prodotto configurato, la distinta materiali, il ciclo di produzione, i  costi e il prezzo di vendita in base a regole definite dall’utilizzatore, permettendo solo gli sviluppi possibili in base alle misure

    Inserito il 17/02/2015

Seguici anche via...

  • Rss Feed
  • Il Canale YouTube dei Progettisti