Per la tua pubblicità su questo sito


Presentata a Milano l’edizione 2017 di MADE expo

Presentata a Milano l’edizione 2017 di MADE expo

Si è tenuta venerdì 27 gennaio la conferenza stampa di presentazione di MADE expo 2017, che si svolgerà a Milano dall’8 all’11 marzo. Dopo il saluto di Massimiliano Tarantino, presidente della Fondazione Feltrinelli, dove si è svolto l’evento, e dopo l’introduzione di Roberto Snaidero, presidente di MADE expo, si è svolta un’interessante tavola rotonda che ha toccato temi come la riqualificazione delle periferie, il social housing e la sostituzione edilizia, alla quale hanno partecipato John Foot, professore di storia moderna all’Università di Bristol e l’architetto Stefano Boeri. Il concetto di smart city con un esempio concreto della realtà milanese, è stato poi ripreso durante la parte finale della conferenza, da Cristina Tajani, Assessore alle Politiche per il lavoro, Sviluppo economico, Università e ricerca, Comune di Milano.

Si è poi entrati nel vivo della presentazione della 4 giorni dedicata all’edilizia, introdotta da Roberto Snaidero, che anche quest’anno si propone di essere un mix di innovazione e competenza nonché un luogo fondamentale di confronto tra imprese, istituzioni e operatori

MADE expo 2017 si propone di offrire reali opportunità di business,quindi,  come ha ribadito Giovanni de Ponti, amministratore delegato MADE Eventi, che ha presentato l’accordo con Arexpo (la società che ha il compito di sviluppare l’intero sito di Expo 2015 trasformandolo in un parco scientifico e tecnologico di eccellenza globale) che punta a valorizzare gli investimenti già fatti sull’area da qui alla realizzazione del masterplan. Emanuele Orsini, membro del cda di MADE expo e prossimo Presidente FederlegnoArredo,ha illustrato Carousel for Life, il progetto che FederlegnoArredo ha deciso di lanciare a MADE expo generato da una ricerca condotta sull’architettura per l’infanzia, finalizzato a orientare una nuova visione che definisca criteri qualitativi di progettualità e produzione, affermando i bambini al centro del mondo. Giovanni Grassi, direttore generale MADE, ha anticipato che saranno 1400 gli espositori, che occuperanno 8 padiglioni e suddivisi in 4 saloni e che sono attesi 200 delegati “profilati” da 25 Paesi per incontri B2B con le aziende presenti. L’architetto Marco Piva, ha presentato la galleria di Scenografie Materiche Moodboards, un vero e proprio giro del mondo tra le atmosfere progettuali delle metropoli,risultato di un’attenta selezione operata della produzione delle aziende del settore. I prodotti delle aziende partner saranno protagonisti anche dei grandi Tavoli Materici: campioni da guardare e da toccare per scoprire le finiture per l’architettura, valutarne texture e performance e immaginarne l'impiego in nuovi progetti.

 

MADE expo 2017 sarà suddivisa in 4 saloni specializzati:

  • MADE costruzioni e materiali (pad. 6-10)
  • MADE involucro e serramenti (pad. 1-2-3-4)
  • MADE interni e finiture (pad. 5-7)
  • MADE software tecnologie e servizi (pad. 10)

 

MADE expo ha da sempre nel suo DNA una forte spinta alla circolarità dei saperi e investe in incontri, mostre e convegni, creando un contesto culturale e internazionale di altissimo livello, per il 2017 riconferma gli eventi di successo e si arricchisce di nuove opportunità e occasioni di incontro. Oltre a Carousel for Life e Moodboards, sono previsti:

  • B(uild) Smart!, l’evento dedicato al costruire e rinnovare in modo sostenibile e sicuro
  • Archmarathon Selections, un concorso di architettura internazionale organizzato con un format innovativo e coinvolgente;
  • Made4Contract, focus sul Contract nazionale e internazionale con architetti, developer, general contractor;
  • Real Architecture, dove protagonisti dell’Architettura diventano videomaker per un giorno per raccontare le loro sensazioni e documentare le immagini più belle di MADE expo 2017 raccolte liberamente tra le aree espositive della fiera;
  • Forum Involucro e Serramenti, dove i professionisti del serramento si incontrano per approfondire temi legati all’evoluzione normativa, produttiva, prestazionale e distributiva dei serramenti;
  • Forum-Holzbau, convegno internazionale per offrire a costruttori, progettisti, ingegneri, architetti, supervisori e professionisti del settore la possibilità di condividere le loro esperienze del costruire in legno.

 

Ti potrebbe interessare anche



Commenta l'articolo per primo!

Seguici anche via...

  • Rss Feed
  • Il Canale YouTube dei Progettisti