Per la tua pubblicità su questo sito


architettura tessile

  • Facciate tessili e schermature: shading e pattern complessi

    Facciate tessili e schermature: shading e pattern complessi Nelle facciate tessili e nei grandi involucri schermati il pattern generato dalle schermature solari non è solo un elemento di design che condiziona l’aspetto dell’edificio. Esso influisce in maniera decisiva sull’ombreggiamento (shading) e ovviamente sulla qualità degli spazi confinati.   Letteratura Il termine inglese “pattern” traducibile come “modello”, “schema”, “motivo”, rappresenta nell’ambito delle discipline della rappresentazione e della progettazione un “disegno ripetitivo” (Arnheim, 1954, p.45) o “modello costitutivo, piastrellatura” (Marcolli, 1978, p. 58) che definisce una struttura modulare piana. Senza addentrarci troppo in tecnicismi

    Inserito il 28/02/2018

  • Architetture tessili: stile e innovazione #3 – Intervista a Paolo Giugliano, Low & Bonar

    Architetture tessili: stile e innovazione #3 – Intervista a Paolo Giugliano, Low & Bonar Con l’aiuto di alcune aziende abbiamo cercato di delineare un quadro di riferimento del settore delle architetture tessili e soprattutto comprenderne le possibilità di utilizzo e le possibili evoluzioni nel prossimo futuro. Per concludere abbiamo intervistato Paolo Giugliano, Segment Leader Low & Bonar   Spesso con architettura tessile si tende a comprendere un po' tutto quello che prevede l'uso di strutture tessili. È corretto o meno suddividere tra schermature solari, architettura tessile e facciate tessili? In questo caso cosa si intende per architettura tessile? Per architettura tessile si intendono quelle applicazioni nelle quali il tessuto è sottoposto a tensione permanente. Sarebbe più corretto

    Inserito il 26/07/2017

  • Architetture tessili: stile e innovazione #2 – Intervista a Carlo Giovanardi e Giuseppe Noventa, F.lli Giovanardi

    Architetture tessili: stile e innovazione #2 – Intervista a Carlo Giovanardi e Giuseppe Noventa, F.lli Giovanardi Seconda parte della nostra indagine sulle architetture tessili, un mondo in cui la tecnica è in continua evoluzione. Grazie al contributo di alcune delle aziende protagoniste del settore abbiamo fatto il punto su queste tipologie di prodotto che sono in grado di offire a progettisti e architetti un range di applicazioni sempre maggiore e soprattutto abbiamo dato uno sguardo al futuro per capire le possibilità di utilizzo e le possibili evoluzioni dell'architettura tessile. Oggi intervistiamo per F.lli Giovanardi Carlo Giovanardi (CEO) e l’arch. Giuseppe Noventa.   Spesso con architettura tessile si tende a comprendere un po' tutto quello che prevede l'uso di strutture tessili. È corretto o meno suddividere tra schermature

    Inserito il 21/07/2017

  • Architetture tessili: stile e innovazione #1 – Intervista a Riccardo Canobbio, Canobbio Textile Engineering

    Architetture tessili: stile e innovazione #1 – Intervista a Riccardo Canobbio, Canobbio Textile Engineering Nel mondo delle architetture tessili assistiamo a una continua evoluzione tecnica per offrire a progettisti e architetti un sempre maggiore range di applicazioni. Cosa si intende per architettura tessile? Con l’aiuto di alcuni dei protagonisti del settore cerchiamo di delineare un quadro di riferimento per meglio comprendere queste tipologie di prodotto e soprattutto comprenderne le possibilità di utilizzo e le possibili evoluzioni nel prossimo futuro. Iniziamo con l’intervista a Riccardo Canobbio, Amministratore Unico Canobbio Textile Engineering   Spesso con architettura tessile si tende a comprendere un po' tutto quello che prevede l'uso di strutture tessili. È corretto o meno suddividere tra schermature solari,

    Inserito il 20/07/2017

  • Architettura tessile e sistemi di facciata: una filiera integrata con un preciso ruolo di regia

    Architettura tessile e sistemi di facciata: una filiera integrata con un preciso ruolo di regia Non è una novità che negli ultimi anni sui sistemi di facciata e sull’architettura tessile si sia concentrata l’attenzione di progettisti e costruttori, al punto che si sono moltiplicate le occasioni di studio e di interesse, così come i motivi di ricerca per accorgimenti tecnici sempre più particolari e mirati. Per quanto nella percezione comune l’effetto più immediato e più di impatto si colga a partire dagli aspetti estetici o, se vogliamo, dalle particolarità della configurazione della struttura, nell’uno e nell’altro caso infatti non sono e non vanno messi in secondo piano gli effetti e i risultati prestazionali perseguiti e che in realtà spesso e volentieri ne sono proprio il motivo e la ragione originante, così da far assumere ad entrambi un ruolo

    Inserito il 13/07/2017

  • Adattività e innovazione nei nuovi sistemi per architetture tessili

    Adattività e innovazione nei nuovi sistemi per architetture tessili E’ della primavera 2016 la notizia del primo edificio stampato in 3D, casualmente a Dubai, il titolo del comunicato recita: “Dubai inaugura primo edificio per uffici Stampato in 3D al mondo, costruito in appena 17 giorni”. L’evoluzione del settore delle costruzioni passa attraverso la tecnologia elettronica e dalla produzione del mock-up all’edificio il passo è breve anzi, ormai è annullato perché il modello è l’edificio costruito direttamente in quella che fino a qualche anno addietro si poteva definire una “scala 1:1”. Dubai è di fatto sede del primo edificio per uffici stampato in 3D  e completamente funzionale, inaugurato dallo Sceicco Mohammed Bin Rashid al Maktoum, Vice Presidente e Primo Ministro degli Emirati

    Inserito il 11/07/2017

Seguici anche via...

  • Rss Feed
  • Il Canale YouTube dei Progettisti